Prime Lezioni al Poli

Sono arrivato in metro la mattina presto, perchè ero sicuro di perdermi nella Città degli Studi, il campo Leonardo. In effetti non subito si capisce dove si deve andare, ma seguendo il flusso di studenti degli anni successivi é una passeggiata. Si esce dal lato sinistro della metro, dove vi é la freccia “Politecnico”, e si prosegue per la strada, tenendosi sulla sinistra per poi seguire la curva verso destra. Ivi si attraversa la strada e si passa per il Parco di piazza Leonardo, arrivando di fronte al Politecnico. Iniziai quindi a cercare la mia aula, per poi sedermi vicino a qualche studente che avesse un look amichevole, per attaccar bottega. Il professore inizia con l’introduzione del corso, le sue regole e consigli per gli studi, e subito si parte con la spiegazione – prendete appunti!

Sul sito del politecnico, nella zona WebPoliSelf, si trovano i propri orari con le rispettive aule ed i professori. Il primo semestre si hanno 3 corsi, di argomenti che probabilmente avrete già fatto alle superiori, quindi molto easy. Questo é bene, perchè il primo mese sarete occupati tra mille cose da fare, oltre che studiare ed andare a lezione!

Molto probabilmente avrete il venerdì, il sabato e la domenica liberi, assieme ad altri pomeriggi durante la settimana. All’entrata del politecnico vi é una zona di orientamento, dove vi dovrebbero aiutare. In realtà, a qualsiasi domanda, vi risponderanno “devi guardare sul sito”. La loro unica effettiva utilità é quella di darvi:

  1. La mappa del politecnico (quella che vi danno loro é molto meglio)
  2. Un quaderno per gli appunti, con varie informazioni all’interno

Tutte le aule sono siglate, ad esempio N.1.2 oppure C.E.4, il che porta grande confusione per le prime settimane. In realtà, é molto facile: ogni edificio é una lettera (N sta per Nord, S sud, C.E. sta per Carlo Erba) e se é seguito da due numeri, il primo é il piano, il secondo é l’aula; se una sola, quella é l’aula. Fortunatamente sul sito si trova un servizio che vi spiega dove si trova l’aula e come arrivarci: polimi.it/aule.

Vi consiglio di recarvi il giorno prima a guardare dove si trovano i vari edifici ed esplorare il campo. Chiedete liberamente informazioni agli studenti, vi aiuteranno volentieri.

Cercate di arrivare un poco prima dell’inizio della lezione, magari farete qualche conoscenza. Portate lo stretto necessario, non siete più a scuola e non vi é bisogno di matite colorate, colla e mille altre cose. Basta un quaderno per ogni materia, una matita, una penna, una gomma ed un righello. Le postazioni sono molto strette e avrete spazio solo per prendere appunti.

I professori sono spesso molto permissivi, potete entrare ed uscire (senza disturbare) quando volete a lezione. Non vi é più bisogno di chiedere alcun permesso! Se avete domande, alzate la mano e fate la domanda, a voce alta – con più di 100 studenti in aula é difficile sentirvi a volte. Visto che siete cosi tanti, non parlate tra di voi – disturbate gli altri!

Sempre a lezione, potete fare altre cose invece di prendere appunti, il tutto affinchè non disturbiate! Mettete il cellulare in silenzioso, e messaggiate pure.

Annunci

Informazioni su usapdm

Al Politecnico Di Milano
Questa voce è stata pubblicata in PoliMi e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...